000 – Viaggio tra Libri e Realta’ – 100 Lessons From the Masters of Street Photography di ERIC KIM

000 – Viaggio tra Libri e Realta’ – 100 Lessons From the Masters of Street Photography di ERIC KIM

cropped-IMG_9142.jpg

000 – Viaggio tra Libri e Realta’ – 100 Lessons From the Masters of Street Photography di ERIC KIM.

Come fotografo e artista sono sempre alla ricerca di nuovi spunti ed idee, saltando tra un ebook e l’ altro di Street Photography con il caro amico Marcos Mataloni, siamo atterrati sul pianeta Eric Kim ed il suo manuale “100Lessons from the masters of Street Photography“.

La prima domanda, sorta davanti ad un espresso (acido) con il libro di Kim aperto su un ampio tablet Samsung e’ stata.. ma questi punti sono davvero applicabili?

Chi fa Street Photography e’ per carattere  persona concreta e predisposta alla fatica.

  • Lunghe camminatate giornaliere di 2-3 ore sempre attrezzato di scarpe da ginnastica e con la macchina forografica in mano. In estate con la maglietta di ricambio nello zainetto (due ore sotto il sole camminando in modo sostenuto nn lasciano scampo!) ed in inverno con il guantino bucato sul indice, il naso congelato e l’ occhio sinistro dolente vs la comodita’ dello studio o del set.
  • Sempre alla continua caccia allo scatto che ti fa diventare veloce come Billy the Kid e raffina nel tempo la capacita’ di cogliere l’ attimo, di vedere due secondi prima lo scatto ed alzare la tua fedele compagna per sparare prima che mutino gli elementi della scena vs lo studio del ambiente di lavoro e la pianificazione del risultato.
  • Soggetto arrabbiato
    Soggetto arrabbiato

    Le 100 scuse nella manica pronte per calmare il soggetto arrabbiato e il sorriso sempre pronto vs modelli sempre sorridenti e disinvolti.

  • Queste sono solo alcune delle qualita’ che devi avere per cimentarti in questo tipo di fotografia e la scelta dello strumento (macchina) come mezzo per ottenere ottimi risultati va costruito anche sul tuo carattere e sulla tua esperienza come fotografo.

Quindi, da persone concrete e di fatica, ci siamo proposti di analizzare il manuale di Kim immergendoci per 2 mesi tra le sue pagine e  proponendo, quando per noi essenziale, una diversa visione o integrando le sue osservazioni lezione per lezione.

Quindi caro Erik.. ecco due tuoi revisori di strada!